12 maggio finalmente Caldè

Per una giornata di inizio inverno (siamo a maggio e il tempo non si vuole mettere apposto) le temperatrure non sembrano male, vento terso da nord ma non ci spaventiamo e si parte per andare finalmente a vedere la piazzetta di Caldè. Il vento contrario ci accompagnerà fino a Caldè come se stessimo percorrendo una dolce e lunga salita. Tappa caffè, foto e si parte per la scalata della Nasca (non troppo lunga ma impegnativa) scollinati a S. Antonio si scende ad Arcumeggia per poi proseguire per l’ultima asperità di giornata il Brinzio. Passata la Rasa il vento comincia ad essere favorevole e piacevole, siamo ritornati verso casa con una lieve carrezza alle spalle che, dopo le due asperità, ci ha fatto sicuramente piacere. Come sempre bel giro e bella compagnia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *