Neanche il mal tempo ferma i temerari

Questo ultimo fine settimana oggetto di tempo brutto ed instabile non ha fermato i più temerari, c’è chi ha preferito sfidare i boschi con le ruote grasse tra neve e fango e chi invece ha testato le strade imbiancate di neve. Comunque vada e con qualsiasi condizione di tempo la voglia di pedale vince sempre, ed e per questo che il ciclista si distingue da tutti gli altri.

Domenica 13 gennaio

Queste ultime domeniche il sole la fa da padrone, dandoci la possibilità di pedalare con temperatura quasi gradevoli. Mattina frizzante ci troviamo di fronte alla chiesa di S Agnese dove già alle 09.00 c’è la fila per ritirare la Trippa cucinata sapientemente dalle mani dei mitici ragazzi per la celebrazione della festa di S Agnese . Si parte direzione lago, non siamo in tantissimi per alcune defezioni o malanni di stagione. A sesto ci uniamo al gruppo di Gallarate che ci farà compagnia fino a Fondotoce, noi giriamo per Mergozzo. Tappa caffè e ritorno verso casa, 100 km in allegra compagnia.

Prima domenica dell’anno

Anche con il freddo, la prima domenica dell’anno, tutti in bicicletta , il freddo pungente della mattinata consigliava di rimanere a casa ma la voglia di pedalare è stata più forte.  Direzione obbligata lago, per trovare temperature più miti e panorami che dalla loro bellezza ti riscaldano il cuore, la mente e il corpo.

Associazione Sportiva Dilettantistica